Rotary Foundation

La Fondazione Rotary è un’associazione senza fini di lucro la cui missione consiste nell’aiutare i Rotariani a promuovere la comprensione, la buona volontà e la pace nel mondo attraverso il miglioramento della salute, il sostegno all’istruzione e l’alleviamento della povertà.

La Fondazione è un’organizzazione no profit che viene sostenuta esclusivamente dai contributi volontari di Rotariani ed amici del Rotary che condividono la nostra visione di un mondo migliore.

La Fondazione Rotary offre molteplici tipi di sovvenzioni per sostenere la grande varietà di progetti che i Rotariani stanno svolgendo in tutto il mondo:

Sovvenzioni Distrettuali

Le sovvenzioni distrettuali finanziano attività di più piccole dimensioni e a breve termine che rispondono ai bisogni della comunità locale e delle comunità di tutto il mondo. Ogni distretto può scegliere quali progetti saranno finanziati con queste sovvenzioni.

Sovvenzioni Globali

Le sovvenzioni globali sostengono attività internazionali, di grande portata e con risultati sostenibili ad alto impatto, che rientrano tra le sei aree d’intervento del Rotary. La Fondazione Rotary accetta sovvenzioni globali su base regolare durante il corso dell’anno.

Sovvenzioni Predefinite

Le sovvenzioni predefinite sono state preparate in precedenza dal Rotary e dai suoi partner strategici. I progetti e le attività finanziati sono simili a quelli delle sovvenzioni globali per vari aspetti, ma il lavoro necessario per definire la struttura generale dell’opera è stato già realizzato.

Borse di studio della pace del Rotary

I borsisti della pace del Rotary vengono selezionati da Paesi e culture di tutto il mondo in base alle loro capacità di avere un significativo e positivo impatto sulla pace mondiale e di poter risolvere le questioni di conflitto durante la loro carriera.

Scopri di più su Rotary.org

Polioplus

 

Nel 1985, il Rotary International ha lanciato il programma PolioPlus, un impegno ventennale per l’eradicazione della poliomielite. PolioPlus è uno dei più ambiziosi programmi umanitari che siano mai stati intrapresi da un’entità privata. Rimarrà come un esempio di collaborazione privato-pubblico nella lotta alle malattie anche per il 21° secolo.

Di pari passo con la crescita del programma di eradicazione della poliomielite, sono cresciuti l’impegno e il coinvolgimento del Rotary. A partire dal 1990, il Rotary ha spostato la sua azione dalla fornitura di vaccino ai Paesi in via di sviluppo al supporto a coloro che si occupano dell’assistenza sanitaria sul campo, addestrando il personale di laboratorio a riconoscere il virus e lavorando con i governi di tutto il mondo nella storica campagna per la salute. L’obiettivo del Rotary è l’eradicazione totale della poliomielite, obiettivo molto vicino poiché mancano da vaccinare solo 4 paesi.

Il Rotary è coinvolto nell’opera di eradicazione totale della poliomielite in due modi:

  1. Finanziariamente: Nel 1985, il Rotary è stato riconosciuto ufficialmente dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come organizzazione non governativa operante nel campo della salute a livello internazionale. Nello stesso anno, il Rotary ha ottenuto il risultato di raccogliere 120 milioni di US$ per la fornitura di vaccino per i neonati dei Paesi in via di sviluppo. Al termine di questa campagna il Rotary aveva raccolto più di 247 milioni di US$. Al momento, il programma PolioPlus ha contribuito all’immunizzazione di circa 2 miliardi di bambini con la cifra di 680 milioni di US$.
  2. Assistenza sul campo: Con la sua rete mondiale, il Rotary costituisce il braccio volontario dell’alleanza mondiale contro la poliomielite. I volontari del Rotary prestano la loro assistenza alla distribuzione del vaccino, alla mobilizzazione sociale e all’aiuto logistico in cooperazione con i ministeri della sanità, OMS, UNICEF e con i centri di prevenzione e controllo degli Stati Uniti. Gli sforzi dei volontari del Rotary sono stati fondamentali nell’eradicazione della poliomielite nell’emisfero occidentale, che è stato certificato libero dalla polio nel 1994.

Ideatore e promotore di quella che diventerà l’operazione mondiale PolioPlus è stato Sergio Mulitsch, emerito rotariano, socio fondatore del R.C. Treviglio e Pianura Bergamasca che fu Governatore del Distretto 204 nel 1984/85.

Scopri di più su EndPolioNow.org